338 3597834 info@vsystem.biz

IMPIANTI ELETTRICI

Vsystem realizza impianti elettrici tradizionali e di ultima generazione puntando su prodotti rivolti al risparmio energetico,come ad esempio  l’illuminazione a led o il controllo carichi ,nel rispetto delle ultime normative di settore.

Vsystem,inoltre, installa impianti di antenna e satellitari e impianti antincendio per piccole e medie attività.

La nuova norma CEI 64-8 adotta una classificazione degli impianti elettrici in tre livelli,con regole da applicarsi agli impianti di unità immobiliari ad uso residenziale.

 

Questa classificazione descrive ciò che gli utenti potranno scegliere nel momento in cui,rivolgendosi a Vsystem,decidano di installare un nuovo impianto oppure di rinnovarlo.

 

L’utente finale potrà d’ora in poi chiedere a Vsystem che la realizzazione dell’impianto elettrico sia di livello 1,2,3,dove il livello 1 individua la configurazione minima che dovrà avere un impianto perché possa essere considerato a norma.I livelli superiori 2 e 3 aumentano le prestazioni dell’impianto e quindi la sua fruibilità che si adegua alle necessità degli utenti e alla morfologia dell’habitat.

 

I 3 livelli sono personabilizzabili in base alle esigenze di dotazione e garantiscono il rispetto degli standard di qualità,efficienza e sicurezza.Nel dettaglio:

 

LIVELLO 1

E’ il livello minimo per cui un impianto possa essere considerato a norma e prevede:

  • un numero minimo di punti -prese e punti-luce in funzione della metratura o della tipologia di ogni locale dell’appartamento;
  • un numero minimo di circuiti in funzione della metratura dell’appartamento;
  • almeno due interruttori differenziali al fine di garantire una sufficiente continuità di servizio

 

LIVELLO 2

Rispetto al livello 1,prevede un aumento della dotazione e dei componenti,oltre che l’installazione di dispositivi per la protezione e la sicurezza della casa quali il videocitofono e l’anti-intrusione.

 

LIVELLO 3

Oltre ad un ulteriore aumento delle dotazioni,introduce la domotica a beneficio del risparmio energetico all’interno dell’abitazione.L’impianto per essere considerato domotico deve gestire almeno quattro funzioni domotiche ,tra cui:anti-intrusione,controllo carichi,gestione comando luci,gestione temperatura,gestione scenari,controllo remoto,sistema diffusione sonora,rilevazione incendio,sistema antiallagamento e/o rilevazione gas.